20 giugno 2017 / 11:36 / 5 mesi fa

Equita riduce del 10% azioni portafoglio mid-small cap, si aspetta storno

MILANO, 20 giugno (Reuters) - Equita ha ridotto del 10% il peso dell‘azionario nel proprio portafoglio mid-small, aumentando parallelamente la liquidità: secondo il broker la raccolta dei piani individuali di risparmio (Pir) è infatti destinata fisiologicamente a rallentare nei mesi estivi e i multipli delle piccole e medie imprese in media hanno raggiunto un premio dell‘8% rispetto ai concorrenti.

“Il nostro timore è che in assenza degli acquisiti alimentati dalla raccolta dei Pir possano prendere il sopravvento le prese di profitto legate a valutazioni su livelli storicamente elevati e all`approssimarsi delle elezioni politiche in Italia (marzo-aprile 2018)”, spiega il broker nel daily odierno.

La cautela di Equita non si limita alle Pmi, ma interessa il mercato nel suo complesso.

“La tesi di chi prevede un rafforzamento della crescita globale nei prossimi trimestri è secondo noi contraddetta dall`appiattimento della curva dei tassi e dalla discesa del prezzo del petrolio”, spiega, vedendo nel rallentamento del greggio un problema di domanda.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below