21 novembre 2016 / 08:32 / in un anno

Pioneer, Aberdeen si è ritirata, prezzo troppo alto - Ceo a Bloomberg

MILANO, 21 novembre (Reuters) - Aberdeen Asset Management ha abbandonato la gara per rilevare Pioneer Investments da UniCredit perché il prezzo di 3,5 miliardi di euro era troppo alto.

Lo dice in un‘intervista a Bloomberg il Ceo Martin Gilbert.

“Siamo arrivati al secondo round ma ci siamo ritirati”, ha dichiarato Gilbert. “Non ci potevamo permettere i 3,5 miliardi a cui si avvia ad essere ceduta. Spero che potremo trovare qualcos‘altro ma al momento non c‘è nulla”.

Aberdeen era stata indicata come interessata in particolare agli asset esteri di Pioneer e come possibile partner della cordata Poste/Anima/Cdp.

Secondo quanto riferito una decina di giorni fa da una fonte, ad aver presentato le offerte vincolanti per Pioneer sono stati Poste e Anima con Cdp, Amundi , Macquarie e Ameriprise Financial, che controlla Threadneedle Asset Management.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below