14 novembre 2016 / 12:07 / in un anno

Buyout, Charterhouse compra italiana Optima su base EV 400 mln - fonte

MILANO, 14 novembre (Reuters) - L‘operatore di private equity Charterhouse Capital Partners si è aggiudicato l‘asta per il 100% del capitale di Optima Mec3, azienda italiana attiva nella produzione di ingredienti per gelati.

E’ quanto dice a Reuters una fonte vicina alla situazione.

L‘accordo, spiega la fonte, “è stato firmato ieri, in mattinata”.

Stando alla fonte, Chartherhouse si è aggiudicata l‘asta mettendo sul piatto una valutazione, in termini di enterprise value, di circa 400 milioni (300 milioni l‘equity value). Optima, dunque, passa di mano sulla base di una valutazione di quasi 14 volte l‘Ebitda atteso per quest‘anno (29 milioni); Optima dovrebbe chiudere l‘anno con un fatturato di 110 milioni.

A vendere è un altro operatore di private equity, Riverside, affiancato da Rothschild. Charterhouse si è avvalsa della consulenza di Fineurop Soditic.

Charterhouse ha superato la concorrenza di Carlyle, Permira e Cinven, che erano state selezionate per il rush finale e giovedì scorso avevano presentato le offerte definitive.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below