20 ottobre 2016 / 16:16 / un anno fa

Buyout, in gara per Mec3 restano Carlyle, Permira, Charterhouse, Cinven -fonti

MILANO, 20 ottobre (Reuters) - Sarebbero rimasti in quattro nella corsa per Optima Mec3, la società che produce ingredienti per la preparazione di gelati.

È quanto dicono quattro fonti vicine alla situazione.

Rispetto ai circa trenta soggetti a cui l‘advisor Rothschild aveva inviato l‘information memorandum, secondo le fonti, sarebbero rimasti in gara gli operatori di private equity Carlyle, Permira, Charterhouse e Cinven.

L‘uscita di scena di diversi soggetti interessati, stando alla fonte, sarebbe conseguenza delle attese di prezzo del venditore: Riverside, infatti, punterebbe ad una valutazione di 350-400 milioni.

Non è stato possibile avere un commento dai soggetti citati.

Optima Mec3 produce ingredienti semilavorati per gelati artigianali e pasticceria. Attualmente è nel portafoglio di Riverside, che nel 2014 (affiancato dai co-investitori Lexington Partners, Parkwood e Intermediate Capital Group) acquistò l‘80% dal fondatore Giordano Emendatori, attualmente presidente emerito, sulla base di una valutazione di circa 140 milioni.

Guidata da Claudio Riva, l‘azienda di San Clemente (Rimini) fornisce prodotti in oltre 130 paesi.

(Massimo Gaia)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below