September 12, 2019 / 10:03 AM / 2 months ago

Offerta borsa Hong Kong su Lse spaventa investitori, rischi politici

HONG KONG/ROMA, 12 settembre (Reuters) - Le azioni di Hkex , società mercato che gestisce la borsa e la cassa di compensazione di Hong Kong, lasciano sul terreno il 3,5%, con gli investitori decisamente intimoriti dalla proposta di acquisto da 39 milioni di dollari avanzata ieri sul London Stock Exchange.

Del gruppo Lse fanno parte sia Borsa italiana sia Mts, la piattaforma che gestisce il mercato dei titoli di Stato italiani.

Poco prima delle 12 Piazza Affari viaggia in rialzo di 0,25%, mentre il titolo Lse è indicato in rialzo di circa 0,4%.

Sul fronte italiano non si sono fatti attendere i rilievi politici del dossier.

Già ieri la Lega, ex partito di governo, poco dopo l’annuncio della proposta di acquisto ha detto che l’esecutivo deve valutare se ci siano gli estremi per l’applicazione del cosiddetto ‘golden power’ per proteggere Borsa Italiana.

Anche il Movimento 5 Stelle, ex partner di governo della Lega oggi al governo con il Pd, annunciava che intende monitorare attentamente l’operazione: “Vigileremo affinché l’evolversi della vicenda non vada a detrimento degli interessi del nostro Paese”.

M5s dice che in occasione della audizione parlamentare del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri chiederà chiarimenti sulla vicenda e di “valutare eventuali opportunità o rischi che potrebbero manifestarsi per il nostro Paese”.

L’accordo proposto mira a creare un secondo gigante tra le società mercato, che copra contemporaneamente l’Asia e l’Europa e in grado di competere i rivali statunitensi come l’Intercontinental Exchange e la Cme.

Tuttavia, sono già emersi ostacoli di ordine politico e tecnico per l’implementazione di tale accordo.

La proposta di Hkex è subordinata all’accantonamento da parte di Lse del progetto di acquisizione del provider di informazioni finanziarie Refinitiv per 27 miliardi di dollari dalla società di private equity statunitense Blackstone e Thomson Reuters, casa madre di Reuters News.

Lse ha fatto sapere ieri con un comunicato che avrebbe portato avanti l’acquisizione di Refinitiv.

Una fonte vicina alla Lse ha detto che i dirigenti della società di Hong Kong hanno incontrato lunedì l’amministratore delegato Lse David Schwimmer a Londra, appena un giorno prima di rendere pubblica la proposta, dando alla borsa britannica poco tempo per prendere in considerazione l’offerta.

Il consiglio Lse si riunirà entro pochi giorni per decidere se aprire le trattative con Hkex e quindi abbandonare il progetto di acquisizione di Refinitiv, ha aggiunto la fonte.

Hkex ha 28 giorni per fare un’offerta irrevocabile di acquisto su Lse o abbandonare l’accordo per sei mesi.

La proposta Hkex giunge nel quarto mese di proteste a Hong Kong scatenate da una legge che avvicinerebbe l’ex colonia britannica al sistema legale cinese.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below