8 novembre 2017 / 08:15 / tra 16 giorni

Credit Agricole, utile trim3 in calo, titolo debole

PARIGI, 8 novembre(Reuters) - Credit Agricole ha chiuso il terzo trimestre con utili in calo in un contesto di difficoltà per le attività di trading e di banca retail in Francia.

L‘istituto nel trimestre ha continuato a restringere il focus del suo business e ha tentato di attirare gli investitori con altre acquisizioni in Italia -- uno dei suoi mercati chiave insieme alla Francia -- vendendo nel contempo la maggior parte delle partecipazioni negli asset non strategici in Egitto.

L‘utile netto della banca si è attestato a 1,07 miliardi di euro, rispetto ad attese degli analisti per 1,03 miliardi, mentre i ricavi -- 4,58 miliardi -- sono stati inferiori alle aspettative di un sondaggio Reuters di 4,76 miliardi.

Il trading sui mercati finanziari rappresenta una nota dolente, come anche nel caso di molti istituti rivali, con i ricavi provenienti dai mercati dei capitali in flessione del 28% rispetto a un anno fa, quando erano stati sostenuti da una maggiore attività legata alla Brexit.

I ricavi sottostanti della banca francese LCL sono scesi del 3,4%, appesantiti da un calo delle commissioni per la rinegoziazione dei mutui e dall‘impatto di precedenti rinegoziazioni sul margine di interesse.

La banca, che detiene una quota di maggioranza nella società di gestione Amundi, ha realizzato una serie di acquisizioni nei settori dell‘asset e wealth management, nel tentativo di incrementare i rendimenti dopo anni di stretta al bilancio per adattarsi alle severe regole europee sul patrimonio.

Nell‘ambito degli sforzi per concentrarsi sui mercati chiave di Francia e Italia, recentemente Credit Agricole ha annunciato l‘acquisizione di tre piccole banche in Italia e una partecipazione di maggioranza in Banca Leonardo.

La banca ha detto oggi che le acquisizioni, ancora non finalizzate, avranno un impatto negativo di 15 punti base sul Cet1.

Tuttavia l‘istituto ha smentito qualsiasi piano di grande fusione nel breve termine.

“Non abbiamo piani di rilevare il capitale o una porzione di capitale di Commerzbank. La priorità è la crescita organica”, ha dichiarato il Ceo Philippe Brassac.

Il mese scorso Handelsblatt ha pubblicato un‘intervista a Brassac in cui il Ceo diceva che Agricole avrebbe espresso interesse in Commerzbank se fosse stata in vendita.

Il titolo ha aperto in calo alla borsa di Parigi e nelle prime battute cede il 3,5% circa.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below