19 dicembre 2016 / 13:13 / 9 mesi fa

Mps, oggi breve Cda, per presidente Falciai tutto procede come previsto

MILANO, 19 dicembre (Reuters) - Si è concluso un breve Cda di Mps riunitosi oggi nella sede milanese nel primo giorno dell‘offerta di nuove azioni con cui la banca sta cercando di raccogliere sul mercato entro il 22 dicembre 5 miliardi di euro anche attraverso la contestuale offerta di conversione dei bond subordinati.

Bocche cucite da parte dei consiglieri mentre il presidente dell‘istituto Alessandro Falciai lasciando la sede si è limitato a rispondere “tutto bene, tutto procede come previsto” ai giornalisti che gli chiedevano un commento sull‘operazione e sulle “forti perplessità” espresse da Quaestio sulle condizioni del bridge loan legato alla cessione delle sofferenze.

In una nota l‘istituto senese ha annunciato di aver siglato l‘accordo con le banche joint bookrunner per l‘aumento, quello per la cessione delle sofferenze al veicolo per la cartolarizzazione ed ha accettato i termini per l‘erogazione del senior bridge loan.

Su questo però Quaestio, la societa di gestione del fondo Atlante, ha espresso forti perplessità ancora da superare che potrebbero far saltare l‘intera operazione.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below