2 dicembre 2013 / 11:24 / tra 4 anni

Versace, partita ancora aperta, entro Natale short-list - fonti

MILANO, 2 dicembre (Reuters) - La tabella di marcia per l‘ingresso di un investitore di minoranza nel capitale di Versace non è cambiata. L‘iter continua a prevedere l‘individuazione di una short-list di tre soggetti prima di Natale e la chiusura del deal entro il primo trimestre dell‘anno prossimo.

E’ quanto dicono a Reuters diverse fonti vicine alle trattative.

Il Financial Times ieri indicava il Fondo Strategico Italiano (Fsi) come favorito nella corsa all‘acquisizione del 20% del capitale della griffe della Medusa.

In realtà, dicono le fonti, la partita è ancora aperta. E gli adviser della famiglia, Goldman Sachs e Banca Imi , puntano a selezionare una short-list nelle prossime settimane. Tre soggetti con cui andare al rush finale.

Le offerte che sono giunte sui tavoli degli adviser sono sette.

Oltre al fondo guidato da Maurizio Tamagnini, la corsa vede impegnati Clessidra, Permira, Ardian, Blackstone, Investcorp e Ccmp.

Secondo le fonti, più o meno tutti gli interessati hanno messo sul piatto offerte coerenti con la valutazione - 1 miliardo di euro - chiesta dalla famiglia. Le differenze principali, si dice, riguardano governance e strategie.

Non è un mistero che la famiglia Versace, il direttore creativo Donatella in particolare, non ami, come spesso accade nel mondo della moda, le intromissioni nelle strategie. Da qui la richiesta ai potenziali investitori di avere le mani molto libere.

Ma un investitore finanziario, per quanto di minoranza, difficilmente accetta una governance che gli attribuisce scarsi o nulli poteri di indirizzo.

Ne consegue che almeno un paio di offerenti (Permira e Ardian) sembrino meno aggressivi rispetto agli altri. Blackstone difficilmente si impegna su un dossier se non vede prospettive concrete di vittoria, ma è anche vero che il colosso Usa non ama le aste.

Investcorp può sfoggiare nel curriculum il turnaround di Gucci. Inoltre, secondo diverse fonti, il fondo sovrano del Bahrein quando si mette in gioco lo fa con la prospettiva di vincere.

Ccmp è un‘incognita. Il fondo Usa ha un executive advisor d‘eccezione: Robert Singer, ex AD di Barilla Holding, ex presidente e Coo di Abercrombie & Fitch, ex manager di Gucci, siede nel Cda di Versace. Una posizione che gli assicura un angolo privilegiato.

Clessidra vorrebbe mettere a segno un‘acquisizione di prestigio nel mondo del lusso, dopo aver dovuto ingoiare il boccone amaro della trattativa estenuante con Roberto Cavalli.

Per quanto riguarda il Fsi, le regole del fondo controllato dalla Cdp prevedono di acquisire quote di minoranza con apporto di capitale aggiuntivo, con eccezioni temporanee come nel caso dell‘acquisizione dell‘85% di Ansaldo Energia, e di non richiedere ruoli di governance. Due elementi che ben si sposano con la volontà del gruppo Versace di mantenere maggioranza e ruolo di comando. Nell‘industria del private equity non manca chi definisce “sleale” la concorrenza del Fsi in quanto soggetto pubblico guardato con favore dalla controparte. Di sicuro, il fondo controllato dalla Cdp appare, comunque, l‘unico, o uno dei pochi, soggetti in grado di accettare una governance sbilanciata.

Le parole di Santo Versace dello scorso 28 novembre - “E’ probabile che il nuovo socio arrivi entro Natale” - hanno fatto pensare a molti osservatori che nella testa della famiglia il nome sia già ben chiaro e sia quello del Fsi.

Alla domanda se la famiglia (l‘azionariato vede Santo al 30%, Donatella al 20% e Allegra Versace Beck al 50%) abbia già deciso l‘investitore, una delle fonti risponde: “Assolutamente no”.

(Massimo Gaia)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below