May 4, 2018 / 8:26 AM / 7 months ago

Zona euro, attività economica rallenta ancora ma resta in espansione

LONDRA, 4 maggio (Reuters) - Le cifre finali sull’attività economica della zona euro in aprile hanno deluso le attese, collocandosi al di sotto delle stime preliminari. Gli indici si mantengono comunque al di sopra del discrimine dei 50, che separa l’espansione dalla contrazione, e i nuovi ordini si sono mantenuti forti.

Tuttavia quello che appare preoccupante per i policymaker della Bce che tentano di abbandonare la loro politica ultra accomodante è lo scemare delle pressioni inflative, con il sondaggio che segnala ulteriori cali nei mesi a venire.

L’indice Pmi finale composito a cura di IHS Markit, che accorpa servizi e manifattura, è sceso a 55,1, minimo dei quindici mesi, da 55,2 di marzo e della stima flash.

“Nonostante il calo, il Pmi non è a livelli preoccupanti, ma i dettagli del sondaggio indicano un ulteriore calo nei mesi a venire” dice Chris Williamson, capo economista di IHS Markit.

L’indicatore finale relativo al comparto servizi in aprile si è attestato a 54,7 da 55,0 della stima flash.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below