January 4, 2018 / 9:11 AM / 8 months ago

Zona Euro, Pmi composito finale dicembre 58,1 da 58,0 stima flash - Markit

4 gennaio (Reuters) - L’economia della zona euro ha chiuso l’anno con la crescita più solida di quasi sette anni, grazie all’accelerazione dei servizi e delle attività manifatturiere in tutti i principali paesi.

Il dato mette pressione alla Banca Centrale Europea per chiudere quest’anno il programma di stimoli aggressivi all’economia e coincide con la decisione dell’istituto centrale di dimezzare gli acquisti mensili di bond a 30 miliardi di euro a partire da questo mese.

Secondo i dati compilati da Ihs Markit, l’indice composito dei direttori d’acquisto a dicembre è salito a 58,1 da 57,5 di novembre e un po’ sopra la stima flash di 58.

Si tratta del valore più alto da febbraio 2011 ed è ben sopra la soglia di 50 che separa l’espansione dalla contrazione.

Il settore servizi è cresciuto a 56,6 da 56,2, segnando il valore più alto in più di sei anni.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below