December 5, 2017 / 9:18 AM / 7 months ago

Zona euro, Pmi finale composito novembre confermato a 57,5, servizi a 56,2

    LONDRA, 5 dicembre (Reuters) - L'attività delle imprese
della zona euro ha segnato un'accelerazione a novembre per far
fronte a una domanda in forte crescita.
    La lettura finale dell'indice Pmi composito a cura di Ihs
Markit ha confermato il dato preliminare di 57,5, in rialzo da
56,0 di ottobre.
    Si tratta del livello più alto da aprile 2011, ben al di
sopra della soglia di 50 che segna lo spartiacque tra espansione
e contrazione.
    La voce che misura i nuovi ordini è salita a 57,3 da 56,6,
livello che non vedeva da quasi sette anni. Con le imprese che
faticano a stare al passo con la domanda -- nonostante un forte
aumento dei posti di lavoro -- gli ordini arretrati sono
aumentati a una velocità che non si vedeva da oltre un decennio.
    Il Pmi relativo al solo settore dei servizi, attività
predominante nel blocco dell'euro, è balzato a un massimo di sei
mesi di 56,2 da 55,0 di ottobre, confermando anche in questo
caso la lettura preliminare.
    
     
    
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o
"Panorama Italia"
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below