23 novembre 2016 / 09:17 / in un anno

Zona euro, settore privato a novembre cresce a ritmo più intenso 2016 - Pmi Markit

23 novembre (Reuters) - L‘attività del settore privato della zona euro a novembre è cresciuta al ritmo più intenso quest‘anno, grazie alla robusta perfomance del manifatturiero e all‘incremento dei nuovi ordini, a fronte di prezzi sostanzialmente stabili.

E’ quanto emerge dalle indagini congiunturali sui direttori acquisti a cura di Markit, sulla base delle quali vengono elaborati gli indici Pmi (Purchasing managers‘index), di cui sono state diffuse oggi le letture flash.

Il Pmi composito, sintesi di manifattura e servizi e considerato un barometro dell‘attività del settore privato, è salito a 54,1 da 53,3 di ottobre (53,3 le attese). Un indice oltre la soglia dei 50 punti segnala crescita dell‘attività. Si tratta della lettura migliore di quest‘anno e la più alta da dicembre 2015.

Nel dettaglio, il Pmi manifattura è salito a 53,7 da 53,5 (53,3 le attese) mentre il Pmi servizi si è portato a 54,1 da 52,8 (53,0 le attese).

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below