April 17, 2019 / 9:16 AM / 8 months ago

Zona euro, lettura inflazione sottostante marzo conferma rallentamento economia

BRUXELLES, 17 aprile (Reuters) - A marzo l’inflazione della zona euro ha rallentato, trattenuta soprattutto dal dato sottostante. Lo ha rilevato l’Eurostat, confermando le proprie stime iniziali e fornendo un segnale negativo sull’andamento dell’economia alla Bce.

L’Eurostat ha registrato a marzo un aumento dei prezzi dell’1,4% nei Paesi che utilizzano la moneta unica in calo dall’espansione dell’1,5% del mese precedente, confermando la lettura precedente.

La Bce mira a raggiungere un’inflazione vicina ma sotto il 2% e la settimana scorsa ha accreditato la possibilità di un ulteriore supporto per affrontare il rallentamento della zona euro.

L’inflazione aumenta dell’1% su base mensile, un dato in linea con le attese, dallo 0,3% di febbraio.

L’indicatore sottostante, privo dei prezzi energetici e relativi ai beni alimentari e molto considerato dai membri del board della Bce per le decisioni di politica monetaria, è sceso all’1% dall’1,2% di febbraio. Si tratta del dato più debole da aprile 2018.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below