May 6, 2020 / 8:52 AM / 22 days ago

Zona euro, attività economica aprile quasi del tutto ferma - Pmi

LONDRA, 6 maggio (Reuters) - L’attività economica della zona euro si è quasi completamente fermata il mese scorso con i lockdown imposti dai governi per arginare la diffusione del coronavirus che hanno costretto fabbriche, negozi, ristoranti e attività ricreative a chiudere i battenti.

E’ quanto emerge dall’indagine Pmi diffusa oggi.

Il coronavirus ha contagiato circa 3,6 milioni di persone in tutto il mondo uccidendone oltre 250.000 e, con i cittadini che rimangono confinati a casa, l’attività economica è precipitata e le catene di approvvigionamento sono state massicciamente interrotte.

Per contrastare l’impatto economico, la Banca centrale europea si è impegnata ad acquistare titoli per oltre 1.000 miliardi di euro quest’anno e i governi hanno delineato centinaia di miliardi di piani di spesa a sostegno di imprese e famiglie.

Tuttavia tali sforzi collettivi potrebbero non rivelarsi sufficienti.

Il Pmi composito finale di Ihs Markit, considerato un indicatore dello stato di salute dell’economia, ad aprile è precipitato a 13,6 dal già disastroso 29,7 di marzo, di gran lunga la lettura più bassa da quando è iniziata l’indagine a metà 1998.

Il dato è stato leggermente migliore rispetto alla lettura preliminare del 13,5 ma neppure vicino alla soglia dei 50 che separa la crescita dalla contrazione.

Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri, camilla.caraccio@thomsonreuters.com, +48587721396

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below