May 11, 2020 / 11:31 AM / 20 days ago

Eba ha sbagliato a consentire passaggio direttore a lobby bancaria - Mediatore europeo

LONDRA, 11 maggio (Reuters) - L’autorità bancaria dell’Unione europea avrebbe dovuto impedire al suo direttore esecutivo di diventare il numero uno di una lobby bancaria, ha detto il Mediatore del blocco.

L’uscita del direttore esecutivo dell’Eba Adam Farkas per passare alla guida dell’associazione per i mercati finanziari in Europa (Afme) ha portato ad accuse da parte dei parlamentari Ue.

Il Mediatore europeo ha detto di aver riscontrato due esempi di “cattiva amministrazione”: l’Eba non avrebbe dovuto lasciare che il suo ex direttore esecutivo diventasse Ceo dell’Afme e non avrebbe inoltre messo immediatamente in atto sufficienti garanzie interne per proteggere le informazioni riservate in suo possesso quando si è saputo del passaggio.

L’Eba — con sede a Parigi — coordina gli approcci di vigilanza tra i regolatori bancari nazionali del blocco e la Banca centrale europea.

L’Eba ha dichiarato di rispettare le conclusioni del Mediatore e che inizierà immediatamente a lavorare a un piano per dare una risposta.

“Siamo fiduciosi che le restrizioni poste all’ex direttore esecutivo per limitare il conflitto di interessi siano state commisurate e proporzionate”, ha detto l’Eba in una nota.

L’Afme ha sottolineato che l’indagine del Mediatore si è focalizzata sull’Eba.

Il Mediatore europeo conduce indagini su casi di presunta cattiva amministrazione da parte delle istituzioni Ue, ma non ha il potere di rendere vincolanti le sue sentenze.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below