April 9, 2020 / 1:21 PM / 2 months ago

Usa, richieste sussidi oltre 6 mln per seconda settimana consecutiva

(Aggiornamenti con rilascio dati)

WASHINGTON, 9 aprile (Reuters) - Le richieste di indennità di disoccupazione presentate negli Stati Uniti nelle ultime tre settimane hanno superato i 15 milioni, con oltre 6 milioni di nuove domande settimanali per la seconda volta consecutiva, conseguenze delle misure per arginare il coronavirus che hanno fermato l’intero paese.

Il Dipartimento del Lavoro ha riferito che le richieste di indennità di disoccupazione presentate per la prima volta nella settimana terminata il 4 aprile ammontano circa a 6,6 milioni, in leggero calo rispetto ai 6,87 milioni rivisti al rialzo della settimana precedente.

Gli economisti Reuters avevano previsto 5,25 milioni di nuove richieste nell’ultima settimana, con stime che arrivano fino a 9,295 milioni.

I dati settimanali sulle richieste di sussidi di disoccupazione del Dipartimento del lavoro rafforzeranno le aspettative degli economisti di perdite fino a 20 milioni posti di lavoro in aprile.

Venerdì scorso, il governo ha riferito che l’economia ha visto un taglio di 701.000 posti di lavoro a marzo, la perdita maggiore dalla Grande Recessione che ha posto fine al più lungo boom dell’occupazione nella storia Usa iniziato a fine 2010.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below