April 9, 2020 / 9:31 AM / 2 months ago

Fondo sovrano saudita acquista quote in società petrolifere per 1 mld dlr

8 aprile (Reuters) - Il fondo sovrano di investimento dell’Arabia Saudita, conosciuto come Fondo d’investimento pubblico (Pif), ha acquistato partecipazioni in quattro grandi compagnie petrolifere europee per un controvalore complessivo di quasi 1 miliardo di dollari.

Lo ha scritto oggi il Wall Street Journal, citando fonti vicine alla questione.

Secondo il quotidiano le quattro società coinvolte sono la norvegese EQUINOR, la compagnia energetica anglo-olandese ROYAL DUTCH SHELL, la francese TOTAL e l’italiana ENI.

Il fondo ha messo insieme una partecipazione da circa 200 milioni di dollari in azioni Equinor nei giorni di forte rialzo dei prezzi del petrolio della scorsa settimana, secondo il Journal, che non è riuscito a raccogliere informazioni sulle quote acquistate nelle altre tre società.

L’acquisto delle partecipazioni giunge in un momento di forte crisi dell’industria petrolifera e dell’industria del gas di tutto il mondo in seguito al crollo della domanda causato dall’epidemia di coronavirus.

Il Pif è la macchina del Principe della corona dell’Arabia Saudita Mohammed bin Salman che ha l’obiettivo di incrementare gli investimenti sauditi in patria e all’estero e che, allo stesso tempo, tenta di diversificare un’economia fortemente dipendente dal petrolio.

Nessuna delle società si è resa immediatamente disponibile per un commento. (Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia, michela.piersimoni@thomsonreuters.com)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below