March 23, 2020 / 3:56 PM / 10 days ago

BORSA USA -In calo, Fed non placa timori sul virus

23 marzo (Reuters) - Wall Street perde terreno, con il coronavirus che continua a espandersi rapidamente costringendo altri stati Usa al ‘lockdown’, eclissando l’ottimismo per un allentamento monetario senza precedenti da parte della Federal Reserve.

** Intorno alle 16,10 italiane, il Dow Jones cede 509,11 punti, ovvero il 2,66%, a 18.664,87, l’indice S&P 500 scivola di 60,51 punti, o del 2,8%, a 2.240,41 e il Nasdaq Composite < .IXIC> perde 94,39 punti, o l’1,37%, a 6.784,02.

** Dopo aver ridotto la settimana scorsa i tassi d’interesse quasi allo zero e aver offerto di acquistare più titoli di Stato e cartolarizzazioni, la banca centrale ha ora deciso di dare finanziamenti a fronte di prestiti per gli studenti e prestiti con carte di credito, oltre ad acquistare bond di imprese più grandi.

** Le manovre senza precedenti hanno spinto brevemente i futures Usa in rialzo di oltre il 3%, ma il crescente numero delle vittime di Covid-19 e i sempre più forti segnali di danno economico per le imprese hanno rapidamente riportato i principali indici in rosso.

** “Questi sforzi da soli non faranno nulla contro il virus — questo è il problema. Aiuteranno, ma abbiamo ancora bisogno di stimoli di bilancio e ne abbiamo molto bisogno. Devono essere orientati verso le persone che soffriranno maggiormente”, ha detto Scott Brown, capo economista di Raymond James a San Pietroburgo, in Florida.

** Gli investitori avevano sperato nell’ok del Senato Usa durante il fine settimana a un pacchetto di stimolo da oltre 1.000 miliardi di dollari contro il coronavirus, ma democratici e repubblicani stanno ancora cercando di raggiungere un accordo.

** Goldman Sachs prevede una netta contrazione del Pil reale globale nel 2020 sulla scia di un calo del 24% del Pil reale statunitense nel secondo trimestre.

** BOEING spicca sull’indice Dow, in rialzo del 6,1% dopo che Goldman Sachs ha alzato il rating a “buy”, prevedendo una ripresa dalle recenti difficoltà.

** DANAHAER balza del 4,4%, dopo aver ricevuto l’approvazione della Fda per il primo test diagnostico rapido per coronavirus.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below