January 24, 2020 / 2:38 PM / 4 months ago

JPMorgan, Cda aumenta compenso Ceo Dimon a 31,5 mln dollari in 2019

23 gennaio (Reuters) - Il Ceo di JPMorgan Jamie Dimon ha ottenuto un aumento di mezzo milione di dollari per il 2019, portando il suo compenso totale per l’anno a 31,5 milioni.

Lo ha detto la società in un filing datato ieri.

Si tratta di un aumento dell’1,6% rispetto ai 31 milioni guadagnati per il 2018.

La decisione della banca si è basata sulla forte performance dello scorso anno e “sul lungo termine”, secondo quanto si legge nel filing.

Nel determinare la retribuzione di Dimon, il Cda ha preso in considerazione i risultati aziendali della banca, il controllo e la gestione dei rischi, il focus su clienti e stakeholder, il lavoro di squadra e la leadership.

Sotto la guida di Dimon, JPMorgan ha registrato un utile netto di 36,4 miliardi di dollari per il 2019, rispetto ai 32,5 miliardi di dollari dell’anno prima, e un rendimento del patrimonio netto tangibile del 19%, in aumento dal 17% nel 2018.

L’aumento per il Ceo è in contrasto con il taglio del 7% per il 2019 che il Cda di Morgan Stanley ha effettuato sul compenso del suo amministratore delegato, James Gorman. La banca ha deciso di ridurre gli incentivi a livello aziendale nel tentativo di ridurre le spese.

Nonostante il taglio, Gorman è ampiamente compensato, ricevendo 27 milioni di dollari per il 2019.

Il pacchetto retributivo di Dimon consiste in uno stipendio base annuale da 1,5 milioni di dollari e in un incentivo basato sulle prestazioni di 30 milioni, secondo il filing della banca.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below