December 9, 2019 / 2:19 PM / in 8 months

Titoli Stato Italia sottovalutati, restano buon investimento - Gros-Pietro

MILANO, 9 dicembre (Reuters) - I governativi italiani sono sempre stati e ancora restano un buon investimento, anche in considerazione del fatto che rimangono “sottovalutati” rispetto a quelli di altri Paesi europei meno solidi dal punto di vista dei conti pubblici.

Lo dice il presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro durante una conferenza in Borsa.

“Pensiamo che l’investimento in titoli di Stato italiani sia un buon investimento. Lo è sempre stato e continua ad esserlo: offrono un rendimento molto elevato rispetto alla solidità [del Paese] e sono molto sottovalutati” osserva.

Gros-Pietro si dichiara, inoltre, fiducioso che in sede di Ue, nella riforma del fondo salva Stati, non ci sia alcuna trattativa, soltanto un “dibattito” sulla ponderazione di titoli di Stato.

Elvira Pollina, in redazione a Milano Cristina Carlevaro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below