May 29, 2019 / 3:47 PM / 4 months ago

Fca-Renault, partner giapponesi non erano all'oscuro di operazione - Mitsubishi

TOKYO, 29 maggio (Reuters) - Gli alleati nipponici di Renault SA non sono stati mai tenuti all’oscuro dal socio francese nella trattativa avviata per una fusione con Fiat Chrysler.

Lo dice alla stampa il presidente di Mitsubishi Motors Corp Osamu Masuko.

“Se avessero avuto l’intenzione di lasciarci fuori non sarebbero venuti fin qui per spiegarci la loro posizione, non vi sembra?” dichiara al termine di una riunione tra i vertici di Renault, Mitsubishi e Nissan Motor Co nella capitale giapponese.

“Dal nostro punto di vista, il fatto che ci stanno illustrando la loro posizione significa che vogliono che anche noi partecipiamo all’alleanza”, aggiunge.

Masuko precisa di essere stato informato direttamente dell’operazione soltanto oggi, dopo l’annuncio del piano Fca di lunedì.

A parere dell’amministratore delegato di Nissan Hiroto Saikawa, un’eventuale fusione tra Fca e Renault rappresenta per la casa automibilistica giapponese un’opportunità anche per migliorare la propria performance.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below