April 10, 2019 / 4:17 PM / in 5 months

Prysmian, Cda stima impatto 60-80 mln su Ebitda 2018 rettificato da WesternLink

MILANO, 10 aprile (Reuters) - Il Cda di Prysmian ha revocato la convocazione dell’assemblea ordinaria del 17 aprile perché ritiene opportuno riesaminare il bilancio 2018 alla luce delle richieste di risarcimento danni legate alla vicenda del cavo sottomarino WesternLink.

Qualche giorno fa la società ha informato che a causa dell’attivazione di un sistema di protezione nel cavo WesterLink durante l’effettuazione dei test, il sistema è stato messo fuori servizio. Il gruppo ha avviato le indagini per individuare le cause della nuova problematica emersa nel progetto.

Sulla base di esperienze pregresse la società stima impatti sull’Ebitda rettificato 2018 tra 60 e 80 milioni di euro, si legge in una nota.

Il consiglio si riunirà il 17 aprile per esaminare gli elementi che dovessero emergere dalle indagini preliminari su WesterLink e definire le modifiche da apportare al bilancio.

Alla luce della revoca dell’assemblea “si stima che il pagamento del dividendo, che eventualmente sarà proposto dal Cda a seguito del riesame del bilancio, possa avvenire nel mese di giugno”.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below