March 15, 2019 / 11:49 AM / 4 months ago

Eni, piano buyback partirà dopo assemblea, in estate - Cfo

SAN DONATO (Milano), 15 marzo (Reuters) - Il piano di buyback sulle azioni Eni inizierà subito dopo l’assemblea di maggio prossimo, mentre dal 2020 partirà a inizio dell’anno. Inoltre, qualora il prezzo del brent dovesse essere sotto quota 60 dollari al barile dal 2020, la differenza fra 55 e 60 dollari sarà utilizzata per incrementare la cedola e tagliare il debito.

Lo ha detto il Cfo Massimo Mondazzi nel corso dell’incontro con gli analisti.

“Il buyback da 400 milioni partirà nel 2019 dopo l’assemblea degli azionisti, mentre dal 2020, lo avvieremo a inizio dell’anno”, ha spiegato Mondazzi.

In precedenza l’AD, Claudio Descalzi, aveva detto che “il piano partirà a breve, potrebbe essere fra luglio o agosto”.

Il Cfo ha poi sottolineato che dal 2020, “sotto 60 dollari al barile non ci sarà il piano di riacquisto di azioni proprie e la differenza fra 55 e 60 dollari al barile sarà destinata all’aumento del dividendo e al taglio del debito”.

(Giancarlo Navach)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below