June 4, 2019 / 8:56 AM / 3 months ago

Eni acquisisce due nuovi blocchi esplorativi in offshore Costa d'Avorio

MILANO, 4 giugno (Reuters) - Eni ha firmato i contratti relativi a due nuovi blocchi esplorativi nella parte orientale del bacino sedimentario al largo della Costa d’Avorio.

I blocchi, si legge in una nota, fanno parte dei 20 disponibili a fine 2018.

Eni detiene in entrambi i blocchi il ruolo di operatore, con il 90% di partecipazione; la società di stato ivoriana Petroci ha il rimanente 10%.

Eni è rientrata nel Paese dal 2015, con l’acquisizione del 30% del blocco esplorativo offshore CI-100 ed ora detiene 5 blocchi esplorativi deep water, di cui 4 operati tramite la controllata Eni Côte d’Ivoire Limited.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below