May 15, 2020 / 10:47 AM / 3 months ago

Fincantieri, programma sottomarini con Thyssenkrupp base per discutere consolidamento

MILANO, 15 maggio (Reuters) - Fincantieri ritiene che l’attuale collaborazione con Thyssenkrupp per la costruzione di sottomarini possa essere un’opportunità per parlare di un consolidamento a livello europeo, ma al momento le discussioni con il gruppo tedesco riguardano solo tale programma.

E’ quanto spiegato dal general manager del gruppo della cantieristica navale, Alberto Maestrini, durante una conference call con gli analisti.

Due giorni fa una fonte ha detto che Thyssenkrupp sta esplorando diverse opzioni strategiche per la sua divisione della difesa, che vanno da un’integrazione con le attività di Fincantieri alla creazione di un campione nazionale con altri gruppi tedeschi del settore. “Mentre tutte le discussioni in corso sono limitate al programma per i sottomarini, questa cooperazione rappresenta senza dubbio un’opportunità concreta per parlare di scenari futuri di consolidamento”, ha detto Maestrini, spiegando che un consolidamento è necessario perché i player europei non hanno una grandezza sufficiente per competere con i colossi internazionali e per creare le sinergie necessarie per essere competitivi nell’export.

“Il consolidamento rappresenta anche un passo in avanti per la creazione di una Difesa comune europea”, ha aggiunto il manager.

Maestrini ha inoltre ribadito che la società sta rivedendo le date di consegna delle navi con gli armatori per salvaguardare il portafoglio ordini e confermato che finora non ci sono state cancellazioni di ordini.

Durante la conference call i vertici di Fincantieri hanno spiegato che i conti del primo trimestre, che hanno visto ricavi a 1,3 miliardi e un Ebitda in calo a 72 milioni, sono stati impattati da due settimane di chiusura degli stabilimenti.

Dal 20 aprile la società ha riavviato gradualmente le attività, ma saranno necessarie settimane per tornare alla piena capacità, ha spiegato Maestrini.

La società ha sospeso la guidance sul 2020 per le incertezze legate all’epidemia di coronavirus.

Elisa Anzolin, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below