May 11, 2020 / 11:01 AM / 3 months ago

Banco Sardegna, cda propone conversione obbligatoria risp in privilegiate 1:1

MILANO, 11 maggio (Reuters) - Il Cda di Banco di Sardegna ha convocato per il 30 luglio un’assemblea per proporre la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in privilegiate con un rapporto di 1 a 1.

La proposta ha l’obiettivo di pervenire alla revoca della quotazione delle azioni di risparmio “così da conseguire risparmio di costi e minori adempimenti”, si legge in una nota.

L’operazione è in continuità con l’Ops lanciata dalla capogruppo Bper Banca sulle azioni di risparmio che si è conclusa a dicembre con adesioni pari all’80,2% delle azioni oggetto dell’offerta.

Per gli azionisti di risparmio che non concorreranno all’eventuale delibera di approvazione della conversione obbligatoria, è previsto un diritto di recesso il cui prezzo è stato fissato a 8,83 euro per azione.

Le azioni di risparmio di Banco di Sardegna sono state sospese stamattina dalle contrattazioni in attesa della nota. Venerdì hanno chiuso a 7,06 euro.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su (Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below