May 8, 2020 / 6:45 AM / 3 months ago

Ing, utile ante imposte trim1 -35%, pesano accantonamenti COVID-19

AMSTERDAM, 8 maggio (Reuters) - ING Groep, la più grande banca olandese, ha registrato un utile ante imposte nel primo trimestre di 1,02 miliardi di euro, in calo del 35,7% rispetto allo scorso anno, a causa di maggiori accantonamenti per le potenziali ricadute economiche dell’emergenza coronavirus.

Le cifre sono tuttavia superiori alle stime, poiché gli analisti intervistati da Refinitiv stimavano un utile ante imposte di 549 milioni di euro, ma l’istituto di credito ha avvertito che l’impatto della pandemia ha iniziato a farsi sentire nella maggior parte dei mercati a metà marzo.

Ing ha registrato 661 milioni di euro di accantonamenti per perdite su crediti nel trimestre, rispetto ai 207 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente.

“La pandemia di COVID-19 sta influenzando profondamente la società e l’economia in tutto il mondo e continuerà a farlo per un po’ di tempo”, dice in una nota il Ceo del gruppo Ralph Hamers.

Gli accantonamenti per prestiti includono “numerose aggiunte più grandi nel wholesale banking e nei prestiti alle medie imprese, sia per i file esistenti che per quelli nuovi”, ha dichiarato Ing.

La società olandese ha inoltre fatto accantonamenti più generali per l’aumento del rischio pari a circa 41 milioni di euro nel suo portafoglio prestiti Usa a causa del calo dei prezzi del petrolio e 206 milioni di euro per il deterioramento delle condizioni macroeconomiche a seguito delle misure di lockdown messe in campo per arginare la diffusione del coronavirus.

La società ha dichiarato che i risultati lordi sono migliorati nelle sue attività di retail banking nei Paesi Bassi, in Belgio e in Germania, mentre la sua attività bancaria wholesale ha registrato un calo a causa di aggiustamenti di valutazione negativi.

I prestiti ‘core’ sono aumentati di 12,3 miliardi di euro nel trimestre, mentre i depositi dei clienti sono aumentati di 9,2 miliardi di euro.

Il margine di interesse netto dell’azienda, una misura chiave della redditività, è sceso all’1,51% dall’1,57% del trimestre precedente.

Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Gianluca Semeraro, camilla.caraccio@thomsonreuters.com, +48587721396

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below