April 17, 2020 / 10:00 AM / 2 months ago

MONETARIO-Brevissimi stabili, mercato alla finestra per misure liquidità

ROMA, 17 aprile (Reuters) - Il tratto a brevissimo della curva dei tassi sul mercato interbancario è sostanzialmente stabile poco sopra la deposit facility della Bce, in un clima attendista. Si guarda da un lato alle misure del governo per l’accesso al credito e dall’altro agli sforzi di Francoforte per assicurare liquidità a sostegno dell’economia messa a dura prova dall’epidemia di coronavirus.

** “Mi sembra un mercato molto tranquillo, in attesa di capire come si muoveranno le cifre a livello di sistema bancario” dopo i provvedimenti varati dal governo, commenta un’operatrice di una tesoreria italiana.

** Il ‘decreto liquidità’ arrivato prima di Pasqua e approvato questa settimana dalla Commissione Ue libera 400 miliardi di euro per le imprese — che si aggiungono ai 350 liberati dal ‘Cura Italia’ — e prevede il rinvio delle scadenze tributarie.

** “In questo momento siamo un po’ alla finestra, data anche la complessità nella comunicazione” sui provvedimenti, aggiunge l’operatrice.

** Intorno alle 11,40, su General Collateral Italia , il tasso overnight scambia a -0,%, lo spot/next a -0,425% e il tom a -0,445%.

** L’eccesso di liquidità a disposizione delle banche nella zona euro si aggira in media sui 1.998 miliardi rispetto ai 1.980 circa della settimana scorsa.

** La Bce ha annunciato ieri l’ennesima misura a sostegno del sistema: l’ammorbidimento temporaneo, con una rivalutazione tra sei mesi, dei requisiti di capitale legati al rischio di mercato per le banche della zona euro.

** La presidente Christine Lagarde prevede una “forte contrazione” dell’economia della zona euro, accompagnata da una frenata dell’inflazione almeno inizialmente.

** Dato il quadro a tinte fosche, Francoforte è pronta a fare di più per evitare la “frammentazione” della zona euro, assicurava ieri anche uno dei ‘falchi’ del board, la tedesca Isabel Schnabel.

** In quest’ottica la Bce la settimana scorsa ha acquistato obbligazioni per la cifra record di circa 37 miliardi, quasi 21 dei quali nell’ambito del nuovo programma Pepp.

** Martedì Francoforte ha collocato 4,6 miliardi in un’operazione a 70 giorni nell’ambito del nuovo programma Ltro, con richieste da 53 banche, oltre a 224 milioni nella consueta operazione pronti contro termine a sette giorni con richieste da 11 istituti.

Antonella Cinelli, in redazione a Milano Alessia Pé

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below