April 17, 2020 / 6:10 AM / 2 months ago

Cina, Pil trim1 -6,8% su base annua, prima contrazione della storia

PECHINO, 17 aprile (Reuters) - L’economia cinese si è contratta del 6,8% tra gennaio e marzo su base annuale. Così mostrano i dati ufficiali pubblicati oggi, riportando il primo calo di queste dimensioni almeno dal 1992, dall’inizio del rilevamento in Cina del Pil trimestrale.

La contrazione senza precedenti nella seconda maggiore economia al mondo giunge dopo gli sforzi adottati per contenere il coronavirus, emerso in primo luogo in Cina alla fine dell’anno scorso, portando alla sospensione di fabbriche, servizi di trasporto e centri commerciali.

Simili misure ora attive nelle principali economie hanno devastato il commercio mondiale e suggeriscono che un pronto recupero cinese è probabilmente ancora lontano.

La contrazione è superiore alla stima del 6,5% espressa dagli analisti intervistati per un sondaggio Reuters e ribalta l’espansione del 6% vista nel quarto trimestre del 2019.

Su base trimestrale, il Pil è calato del 9,8% nei primi tre mesi dell’anno, secondo l’Istituto nazionale di statistica, che si confronta con le stime di una contrazione del 9,9% e con la crescita dell’1,5% nel trimestre precedente.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below