April 2, 2020 / 11:48 AM / 2 months ago

Eni, produzione raffinerie Italia rallentata, maggior parte a 60% capacità

MILANO, 2 aprile (Reuters) - La maggior parte delle raffinerie petrolifere di Eni in Italia sta lavorando a circa il 60% della capacità, ha reso noto la società.

La pandemia di coronavirus ha fermato gran parte delle economie di tutto il mondo e ha costretto molti governi a introdurre severe restrizioni sui viaggi, innescando così un forte calo della domanda di prodotti petroliferi raffinati.

In commenti inviati via mail Eni dichiara che la raffineria di Sannazzaro, in provincia di Pavia, sta lavorando a circa il 50% della sua capacità anche a causa di lavori di manutenzione precedentemente programmati.

I lavori di manutenzione dello stabilimento di Taranto sono stati completati e le unità coinvolte sono gradualmente rimesse in funzione.

“Eni sta monitorando gli sviluppi del mercato in modo da essere in grado di fare ogni eventuale aggiustamento alla fornitura”, precisa la società.

Eni distribuisce i carburanti e lubrificanti che produce nelle sue sei raffinerie italiane in oltre 4.000 stazioni di servizio in Italia. (Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below