April 2, 2020 / 8:08 AM / 2 months ago

Dongfeng tratta con Psa per rivedere piano cessione quota dopo crollo prezzi per virus

SHANGHAI, 2 aprile (Reuters) - La cinese Dongfeng Motor Group sta trattando con PSA possibili modifiche al progetto di ridurre la propria partecipazione nella casa automobilistica francese, le cui quotazioni sono crollate a causa della pandemia di coronavirus.

Lo ha detto un manager di Dongfeng durante una conference call con gli investitori sui risultati chiusa alla stampa, secondo un registrazione ascoltata da Reuters.

Psa ha concordato di fondersi con Fiat Chrysler (Fca) a dicembre per dare vita al quarto maggiore gruppo automobilistico del mondo per volume di vendite.

Per agevolare l’approvazione del regolatore Usa, Dongfeng ha concordato di ridurre la propria partecipazione del 12,2% in Psa cedendole 30,7 milioni di azioni. La partecipazione all’epoca dell’accordo valeva circa 680 milioni di euro e Dongfeng sarebbe rimasta con circa il 4,5% della società risultante dalla fusione.

“Ci sono possibilità che il progetto di cessione della partecipazione cambi. Stiamo valutando la questione”, ha detto il manager.

Dongfeng non ha risposto a una richiesta di commento.

“Questo è strettamente legato alle trattative di fusione con Fca quindi siamo in stretto contatto anche con loro”, ha aggiunto il manager, senza precisare come il piano potrebbe cambiare.

Psa non ha commentato. Psa e Fca hanno detto a dicembre che si aspettavano di chiudere l’operazione nei successivi 12-15 mesi.

In redazione a Milano Maria Pia Quaglia, Gianluca Semeraro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below