March 10, 2020 / 4:36 PM / 4 months ago

Btp non riescono a lasciarsi alle spalle sell-off, volatilità ancora alta

    MILANO, 10 marzo (Reuters) - Non riescono a lasciarsi alle spalle il
violento sell-off di ieri i Btp, nonostante un buon tentativo di recupero
nel corso della giornata, in un clima di forte volatilità che ha visto lo
spread su Bund mettere a segno un'escursione di quasi 24 punti base, contro
i circa 50 di ieri, alla vigilia delle aste di metà mese e del meeting Bce
di giovedì.
    ** Alla luce del forte peggioramento del mercato italiano visto nelle
ultime sedute, sulla scia dei drastici provvedimenti del governo per
arginare il virus, i rendimenti del Bot annuale in asta domani sono visti
in rialzo con un passaggio in territorio positivo. In chiusura il Buono
annuale vede un tasso di 0,10%, in rialzo dal -0,32% del collocamento di
metà febbraio.
    ** Molti investitori si aspettano dopodomani interventi di rilievo da
Francoforte oltre che per far fronte agli impatti del virus, per
contrastare l'effetto del crollo del greggio sull'inflazione: oltre al
taglio dei tassi da 10 punti base, gli occhi sono puntati sulle misure non
convenzionali come, a detta di un operatore di una banca italiana, un
potenziamento degli acquisti del quantitative easing o una nuova Tltro. 
    ** Improbabile invece, secondo un trader di un altro istituto italiano,
che Francoforte intervenga in modo massiccio dato che alla base
dell'impennata dei rendimenti non ci sono problemi di liquidità ma di altro
tipo, che non competono alla Bce.
    ** Intanto il governo è al lavoro sui provvedimenti a sostegno
dell'economia: è previsto domani il Cdm per approvare il pacchetto di aiuti
da oltre 10 miliardi di euro. Aperture sono giunte da Bruxelles con la
Commissione pronta a considerare misure di compensazione per le società
colpite dall'epidemia, come riferito dalla commissaria per la competizione
Margrethe Vestager secondo la quale c'è la possibilità di sostegno
addizionale per l'Italia.  
    ** A dimostrazione del perdurare di una forte volatilità sul mercato,
lo spread Italia-Germania a 10 anni ha visto un massimo di 224 punti e un
minimo di 201 e il tasso del 10 anni benchmark un'oscillazione compresa tra
1,46% e 1,27%.  

 ore 17:30                RIC                PREZZO     VAR.       REND.%
 FUTURES BUND MAR.                           177,53     -0,70      
 FUTURES BTP MAR.                            142,42     -0,17      
 BTP 2 ANNI (DIC 21)                         103,031    -0,026     0,420
 BTP 10 ANNI (APR 30)                        99,646     0,020      1,393
 BTP 30 ANNI (SET 49)                        134,138    -0,223     2,270
                                                                   
 SPREAD (PB)              RIC                ODIERNA    PRECED.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       144,6      137,2      
 BTP/BUND 2 ANNI                             140,1      144,0      
 BTP/BUND 10 ANNI                            220,0      229,8      
 valore                   minimo             201,0                 
 valore                   massimo            224,2                 
 BTP/BUND 30 ANNI                            274,4      277,4      
 BTP 10/2 ANNI                               97,3       105,0      
 BTP 30/10 ANNI                              87,7       87,4       
  

 (Sara Rossi, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)
  
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below