March 10, 2020 / 1:46 PM / a month ago

Terna, 7,3 mld per transizione energetica al 2024, cedola +8% annuo in 2020-22

MILANO, 10 marzo (Reuters) - Terna ha alzato il velo sul piano industriale al 2024 che prevede 7,3 miliardi di euro di investimenti per la rete elettrica italiana per abilitare la transizione energetica e favorire l’integrazione delle fonti rinnovabili in un sistema sempre più articolato e complesso.

Secondo una nota, si tratta di un incremento di circa il 20% rispetto ai 6,2 miliardi di euro del precedente piano strategico.

I ricavi di gruppo sono attesi a 2,94 miliardi e l’Ebitda a 2,17 miliardi a fine piano, con una crescita media annua (Cagr) rispettivamente del 5% e di oltre il 4%.

Previsto in miglioramento anche l’utile netto di gruppo, con un utile per azione a 48 centesimi di euro nel 2024.

Il valore degli asset regolati (Rab) raggiungerà i 19,7 miliardi nel 2024 con un Cagr, nell’arco piano, pari al 5%, in forte crescita rispetto al passato, sottolinea la società proprietaria della gran parte degli elettrodotti italiani.

Quanto alla politica dei dividendi, dal 2020 al 2022 si prevede un Cagr del dividendo per azione pari all’8%, rispetto al dividendo dell’esercizio 2019. Per gli anni 2023 e 2024 si prevede un payout del 75%, con un dividendo minimo comunque garantito pari al dividendo di competenza dell’esercizio 2022, spiega il comunicato.

La società ha anche annunciato i risultati del 2019 che si chiude con un utile netto di gruppo a 757,3 milioni (+7,2%).

Il dividendo proposto per il 2019 è pari a 24,95 centesimi di euro per azione, di cui 8,42 centesimi già pagati quale acconto e 16,53 centesimi quale saldo a giugno 2020.

“Con il piano strategico 2020-2024 presentato oggi, proseguirà il nostro sforzo per lo sviluppo della rete elettrica nazionale. Un impegno da 7,3 miliardi di euro che rappresenta un record di investimenti in linea con il Green New Deal e con la strategia nazionale per la decarbonizzazione e che si concretizza in ricadute importanti per lo sviluppo del territorio e nella generazione di ulteriore valore per i nostri azionisti”, ha così commentato il piano l’AD, Luigi Ferraris.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando (Giancarlo Navach, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below