March 6, 2020 / 7:36 AM / 5 months ago

Poste Italiane, alza cedola, target utile netto 2020, no impatto virus su guidance

MILANO, 6 marzo (Reuters) - Poste Italiane ha alzato l’obiettivo di utile netto al 2020 a 1,3 miliardi dal precedente target di 1,1 miliardi, mentre il 2019 si è chiuso con un netto di 1,34 miliardi, in contrazione del 4% rispetto al 2018.

In una nota Poste Italiane ha reso noto che i ricavi si attestano nel 2019 a 11.038 milioni (+1,6% rispetto all’esercizio del 2018). Il risultato operativo è pari a 1.774 milioni (+18,4% rispetto all’esercizio del 2018), al di sopra dell’obiettivo di 1,6 miliardi previsto per il 2019.

Il dividendo proposto è pari a 0,463 euro per azione per l’esercizio del 2019, in crescita del 5% rispetto all’esercizio del 2018 e in linea con il piano strategico al 2022.

Per quanto riguarda l’emergenza coronavirus, Poste Italiane sottolinea che “i recenti eventi non interessano attualmente la guidance”.

“Gli obiettivi sono aggiornati in funzione della continua crescita della redditività sottostante, tenendo conto della visibilità, ad oggi, sugli sviluppi della situazione del Covid-19: ricavi a 11,1 miliardi, risultato operativo a 1,8 miliardi e utile netto a 1,3 miliardi”, spiega la nota.

Infine, la società sottolinea che “Poste Italiane è ben posizionata per fronteggiare scenari di stress, grazie a un modello di business diversificato e mirato alle esigenze della clientela retail, a un solido stato patrimoniale e all’assenza di esposizione al rischio di credito verso le imprese”.

Giancarlo Navach in redazione a Milano Maria Pia Quaglia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below