February 25, 2020 / 3:58 PM / 4 months ago

BORSA USA-Wall Street negativa dopo iniziale tentativo rimbalzo

NEW YORK, 25 febbraio (Reuters) - Wall Street gira in negativo vanificando un iniziale tentativo di rimbalzo con gli investitori che si erano timidamente fatti avanti dopo che ieri i timori per l’epidemia di coronavirus avevano portato l’S&P 500 e il Dow Jones alle loro peggiori perdite giornaliere in due anni.

Nel pomeriggio è stato diffuso l’indice di fiducia dei consumatori di febbraio che si è attestato a 130,7 contro attese di 132.

Alle 16,55 italiane, Dow Jones e S&P 500 cedono intorno all’1%. Il Nasdaq Composite perde lo 0,63%.

“Oggi vediamo solo una rimbalzo dopo la forte ondata di vendite di ieri”, ha commentato in mattinata Kenny Polcari, senior market strategist di SlateStone Wealth LLC a Jupiter, Florida, aggiungendo che gli investitori a lungo termine stavano cercando acquisti sui minimi.

Polcari ha però aggiunto: “Non credo che la storia del virus sia ancora finita. Quando arriverà negli Usa ci sarà un’altra ondata di vendite”.

Tra gli 11 settori dell’indice S&P, le telecomunicazioni e il settore tech emergono tra i migliori, entrambi in rialzo dello 0,5% circa. Il settore energetico cala invece insieme ai prezzi del petrolio, tra i peggiori dell’indice.

Il titolo appartenente all’indice Dow, HOME DEPOT, avanza dello 0,9% dopo aver riportato vendite e utili trimestrali al di sopra delle stime, sostenendo l’indice S&P 500.

MACY’S cede il 3% anche dopo aver riportato un calo nelle vendite omogenee inferiore a quanto inizialmente previsto.

HP guadagna il 5,7% dopo aver annunciato maggiori tagli ai costi e un piano di riacquisto di azioni, cercando il sostegno degli investitori per difendersi dall’offerta pubblica di acquisto da 35 miliardi di dollari da parte di XEROX HOLDINGS .

PERRIGO avanza del 4,5% dopo che aver ottenuto la prima approvazione negli Stati Uniti per una versione generica del farmaco respiratorio di TEVA PHARMACEUTICAL INDUSTRIES , ProAir.

MASTERCARD perde il 2,8% dopo aver annunciato che il suo AD Ajay Banga lascierà la sua posizione all’inizio dell’anno prossimo, per essere sostituito da Michael Miebach.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below