February 10, 2020 / 5:50 PM / 3 months ago

Exor prevede 13 mld dlr per acquisizioni mirate dopo cessione PartnerRe

MILANO, 10 febbraio (Reuters) - Exor disporrà di circa 13 miliardi di dollari in contanti se riuscirà a chiudere un accordo per vendere la controllata di riassicurazioni PartnerRe e dovrebbe spenderne la maggior parte in acquisizioni.

Lo ha detto a Reuters una fonte vicina alla situazione.

La holding della famiglia Agnelli, che controlla anche Fiat Chrysler, ha annunciato ieri colloqui esclusivi per cedere PartnerRe alla francese Covea.

L’accordo potrebbe valere circa 9 miliardi di dollari cash e oggi ha spinto il titolo Exor ai massimi storici.

Exor, guidata da John Elkann, aveva acquistato la società di riassicurazioni con sede alle Bermuda nel 2016 per 6,9 miliardi di dollari dopo una battaglia con Axis Capital.

Gli analisti di Mediobanca hanno calcolato che PartnerRe rappresenta circa il 28% degli asset totali di Exor.

La fonte, che ha preferito non essere nominata, ha detto che Exor utilizzerà la liquidità ottenuta da un’eventuale cessione di PartnerRe per acquisizioni.

Un analista di Intesa Sanpaolo ha detto che l’accordo per PartnerRe potrebbe anche spianare la strada per potenziali dividendi straordinari per gli azionisti di Exor, ma secondo la fonte Exor intende concentrarsi sulle acquisizioni.

Giulio Piovaccari

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below