January 30, 2020 / 7:49 AM / 6 months ago

BORSA TOKYO-In calo su scia borsa Taiwan, occhi su meeting Oms

TOKYO, 30 gennaio (Reuters) - La borsa di Tokyo perde terreno oggi seguendo un drastico calo nel mercato di Taiwan, che ha accelerato le vendite a Tokyo, mentre gli investitori attendono il meeting dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) sull’epidemia di coronavirus.

** L’indice Nikkei chiude a -1,72% a 22.977,75. Durante la sessione ha toccato i minimi dal 21 novembre.

** Il calo si è intensificato dopo che la borsa di Taiwan ha aperto con ingenti perdite nella prima seduta dopo la pausa per il Capodanno lunare. Il più ampio indice Topix cede l’1,48% a 1.674,77.

** La borsa di Taiwan ha chiuso in ribasso del 5,75%, la peggiore perdita sin da ottobre 2018, evento che potrebbe essere un’anteprima della riapertura della Borsa di Shanghai il 3 febbraio.

** Il bilancio delle vittime cinesi dell’epidemia di coronavirus è salito ieri a 170 con oltre 7.700 contagiati.

** Il comitato d’emergenza dell’Oms si riunirà privatamente oggi per decidere se il nuovo virus proveniente dalla Cina, diffuso ora in oltre 15 paesi esteri, costituisce un’emergenza globale.

** Un economista del governo cinese stima che l’epidemia potrebbe portare la crescita del primo trimestre sotto il 5%, mentre il presidente della Fed, Jerome Powell, ha detto che si tratta di “una cosa significativa che avrà qualche effetto sull’economia cinese, almeno a breve termine”.

** “Recentemente abbiamo avuto un rally nel settore tech e gli investitori stanno prendendo i profitti”, ha detto Takashi Hiroki, chief strategist di Monex Securities a Tokyo.

** “L’impatto del virus non è ancora stato scontato completamente”.

** Il settore tech registra le peggiori perdite dopo che SCREEN HOLDINGS scende ai minimi giornalieri, avendo quasi dimezzato ieri le sue stime per il suo margine operativo.

** Screen Holdings cede il 19,26%, seguito da ADVANTEST , in ribasso del 6,44% e dal produttore di macchinari industriali IHI, in ribasso del 5,59%.

** CYBERAGENT avanza del 15,42% dopo aver riportato risultati trimestrali positivi. UNITIKA, produttore di materiali per maschere chirurgiche e altri prodotti sanitari, svetta del 15,59%, mentre KANSAI ELECTRIC POWER avanza dell’1,32%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below