January 17, 2020 / 7:47 AM / 7 months ago

Cina chiude 2019 con crescita più bassa da quasi 30 anni

PECHINO, 17 gennaio (Reuters) - Nel 2019 il Pil cinese ha segnato il peggiore risultato da 29 anni, che ha risentito della guerra commerciale con gli Stati Uniti, e sono attese altre misure di stimolo quest’anno mentre Pechino cerca di spingere la ripresa di investimenti e domanda.

Ma i dati diffusi oggi mostrano che la seconda economia mondiale si è stabilizzata al termine di un anno difficile, con la tregua commerciale che ha fatto salire la fiducia delle imprese e le misure di stimolo che hanno iniziato a dare risultati.

Come nelle attese, la crescita ha rallentato nel 2019 a 6,1% dal 6,6% registrato nel 2018, secondo i dati dell’Ufficio nazionale di statistica. Si tratta del risultato peggiore dal 1990.

Nel quarto trimestre il Pil cinese ha messo a segno un rialzo del 6% su anno, in linea con le attese degli economisti.

Per il Partito comunista che governa il Paese il 2020 sarà un anno cruciale per centrare l’obiettivo di un raddoppiamento del Pil nel decennio che si conclude. (In redazione a Milano Maria Pia Quaglia)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below