November 7, 2019 / 11:09 AM / a month ago

Italia, Ue non boccerà manovra né aprirà procedura, per ora - Moscovici

MILANO, 7 novembre (Reuters) - Bruxelles non intende né rispedire al mittente la legge di bilancio 2020 né avviare contro l’Italia una procedura di infrazione per deficit eccessivo, considerato anche che il clima del confronto tra governo e Commissione è molto cambiato rispetto all’anno scorso.

Lo dice alla stampa il responsabile per gli Affari economici e monetari Pierre Moscovici, presentando l’aggiornamento delle attese Ue nelle tradizionali stime d’autunno, avvertendo però che la decisione vale “per adesso”.

“Questa volta non ci sarà né una bocciatura della manovra né un’apertura della procedura [per eccesso di debito]” spiega.

“Non abbiamo due pesi e due misure” risponde a chi gli chiede di commentare il nuovo approccio di Bruxelles rispetto al governo italiano.

“Il clima e lo spirito del dibattito sui conti pubblici è profondamente cambiato rispetto all’anno scorso” aggiunge.

Il messaggio fondamentale di Bruxelles resta però invariato: priorità assoluta va data alle riforme strutturali che rilancino competitività e produttività.

Alessoa Pé, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below