November 6, 2019 / 9:17 AM / a month ago

SocGen, trim3 penalizzato da ristrutturazione, rafforza capitale

PARIGI, 6 novembre (Reuters) - Societe Generale ha realizzato risultati sotto le attese nel terzo trimestre, con un utile netto in calo del 34,8%, a causa della ristrutturazione in atto e della debolezza nell’attività di trading, ma è riuscita comunque a rafforzare il capitale.

L’AD Frederic Oudea ha affermato che gli sforzi per rilanciare la banca stanno procedendo, soprattutto dopo l’uscita dalla Serbia e dalla Moldavia.

“Abbiamo raggiunto risultati molto in linea con i nostri obiettivi e priorità” ha dichiarato.

La banca ha continuato a ridurre la leva finanziaria limitando le attività rischiose, il che le consentirà di utilizzare risorse per sostenere il business oppure per restituirle agli azionisti. Il common-equity tier1 (CET1) ratio - misura chiave della solidità finanziaria - è salito al 12,5% a fine settembre.

I ricavi dal trading in strumenti finanziari sono calati del 7,6%. Il trading in reddito fisso ha registrato ricavi in aumento dell’1% mentre sono calati del 20% quelli realizzati con il trading azionario.

SocGen nel terzo trimestre ha registrato un utile netto di 854 milioni, in calo da 1,31 miliardi di euro dello stesso periodo del 2018, quando i risultati avevano beneficiato della vendita di una partecipazione.

Secondo un sondaggio Reuters fatto su quattro analisti la stima era più vicina a 967 milioni di euro.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below