June 13, 2019 / 12:38 PM / 3 months ago

PUNTO 1-Golfo dell'Oman, due petroliere colpite in attacchi sospetti

(Riscrive aggiungendo dettagli)

DUBAI, 13 giugno (Reuters) - Due petroliere sono state colpite nel Golfo dell’Oman, riferiscono compagnie di navigazione e fonti di settore, in presunti attacchi che hanno spinto al rialzo le quotazioni petrolifere un mese dopo che altre quattro petroliere sono state danneggiate da mine.

Una delle navi cisterna, la Front Altair, che trasportava un carico di materiale petrolchimico, ha preso fuoco nelle acque tra gli stati Golfo e l’Iran dopo un’esplosione che una fonte attribuisce a una mina magnetica.

Secondo l’agenzia di stampa statale iraniana la nave è affondata ma il proprietario norvegese afferma che sia ancora a galla e il suo equipaggio al sicuro.

L’altra petroliera, di proprietà giapponese, è alla deriva senza equipaggio a bordo dopo un attacco che l’azienda che ha noleggiato la nave ritiene causato da un siluro.

L’attacco di giovedì, i cui dettagli non sono ancora chiari, è il secondo in un mese vicino allo stretto di Hormuz, una via d’acqua strategica attraverso la quale i produttori mediorientali fanno transitare un quinto dei consumi globali di petrolio.

Mine magnetiche sono ritenute responsabili, a seguito di un’indagine, degli attacchi del mese scorso a quattro petroliere, attacchi che Arabia Saudita e Stati Uniti attribuiscono all’Iran - un’accusa che Teheran nega.

“Non dobbiamo dimenticare che il 30% del petrolio trasportato via mare passa attraverso gli Stretti. Se queste acque non sono più sicure allora l’intera offerta destinata all’Occidente potrebbe essere messa a repentaglio” commenta Paolo d’Amico presidente dell’associazione Intertanko.

La decisione del Presidente Usa Donald Trump, che ha chiesto a Teheran di limitare i propri programmi militari e le ingerenze nella regione, di abbandonare l’accordo internazionale sul programma nucleare iraniano ha fatto salire la tensione.

L’attacco di giovedì è arrivato in concomitanza con la visita del premier giapponese Shinzo Abe, alleato degli Usa e grosso importatore di petrolio iraniano prima dell’ulteriore giro di chiave di Washington sulle sanzioni.

La Quinta Flotta degli Stati Uniti, di base nel Bahrein, ha comunicato di star prestando assistenza alle petroliere dopo aver ricevuto le chiamate di soccorso. Anche la marina britannica sta investigando.

Le autorità dell’Oman e degli Emirati Arabi Uniti, nelle cui acque territoriali le quattro petroliere sono state colpite in maggio, non hanno dato alcuna conferma ufficiale degli incidenti di oggi.

Da Oman ed Emirati Arabi è giunto invece un allarme per i rischi che attacchi ad asset petroliferi nel Golfo pongono alla sicurezza nazionale e alle riserve mondiali di petrolio.

I future sul greggio salgono di quasi il 4% poco prima delle 14,00.

Secondo Bernhard Schulte Shipmanagement, la sua nave cisterna Kokuka Courageous è stata colpita da un “sospetto attacco” che ha danneggiato lo scafo sopra la linea di galleggiamento mentre trasportava metanolo dall’Arabia Saudita a Singapore.

Secondo uno spedizioniere c’è stata un’esplosione probabilmente legata a “un attacco esterno” che potrebbe essere stata causata da una mina magnetica sul Kokuka Courageous.

“Kokuka Courageous è alla deriva senza alcun equipaggio a bordo”, ha detto la fonte.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below