June 3, 2019 / 8:50 AM / 6 months ago

Gb, Pmi manifattura finale maggio a 49,4 da 53,1 aprile, sotto attese

LONDRA, 3 giugno (Reuters) - L’attività manifatturiera in Gran Bretagna a maggio è calata ai minimi degli ultimi tre anni lasciando poche speranze circa l’evoluzione della congiuntura nel secondo semestre e cancellando il boom di gennaio quando l’ipotesi di una Brexit a breve aveva spinto gli ordini che invece ora languono.

Lo riferisce l’istituto di ricerca IHS Markit.

L’indice per il settore manifatturiero lo scorso mese si è fermato a 49,4 in brusco calo dal 53,1 di aprile.

Un sondaggio a un panel di economisti condotto da Reuters aveva previsto un valore a 52,0.

L’indicatore, che viene realizzato con interviste ai responsabili aziendali degli acquisti, segnala un andamento positivo quando è sopra la soglia di 50.

Gli ordini per l’export sono scesi al ritmo più veloce da ottobre del 2014 a causa dell’incertezza da Brexit e per le tensioni fra Cina e Usa sulle regole del commercio bilaterale, ma ci sono anche le società europee che si stanno allontanando dalla Gran Bretagna per i propri rifornimenti e spostando la supply chain.

Oltre alla produzione e i nuovi ordini in maggio è calata anche l’occupazione.

. Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below