June 11, 2018 / 10:53 AM / 3 months ago

Banche popolari, per Fiordi e Moltrasio difficile si torni indietro su riforma

MILANO, 11 giugno (Reuters) - I banchieri ai vertici di alcune delle principali ex banche popolari di recente trasformate in Spa sono scettici sulla possibilità che si possa tornare indietro nella riforma decisa dal Governo Renzi.

La possibilità di un passo indietro rispetto alla riforma è stata avanzata dal premier Giuseppe Conte. Ieri il ministro del Tesoro Giovanni Tria in un’intervista al Corriere della Sera è stato invece più cauto sul tema.

“Mi sembra difficile tornare indietro. Le trasformazioni sono state votate dai soci”, ha detto il presidente del Credito Valtellinese Miro Fiordi.

Dello stesso avviso Andrea Moltrasio , presidente del consiglio di sorveglianza di Ubi Banca. “Non credo che la storia si possa riavvolgere. Non è mai successo. Noi come Spa siamo contenti”, ha detto.

(Gianluca Semeraro)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below