June 11, 2018 / 9:13 AM / a month ago

Banche, fine quantitative easing non preoccupa -Castagna

MILANO, 11 giugno (Reuters) - La prossima fine del programma di quantitative easing non preoccupa le banche. Lo ha detto l’AD di Banco Bpm Giuseppe Castagna a margine dell”incontro annuale di Consob.

“Non preoccupa le banche”, ha detto Castagna aggiungendo che “la strada è abbastanza delineata per un’uscita graduale”.

“Vediamo che cosa decide Mario Draghi che è sempre stato bravissimo. La gradualità sarà importante”, ha concluso.

La settimana scorsa indicazioni su una possibile conclusione del Qe entro l’anno sono arrivate dal banchiere centrale tedesco Jens Weidmann, dal collega olandese Klaas Knot e dal capo economista della Bce Peter Praet.

Anche secondo l’ultimo sondaggio Reuters condotto tra economisti, il programma di acquisto asset si concluderà entro la fine di quest’anno.

Resta tuttavia incertezza tra gli esperti su un’eventuale decisione da parte della Bce già nel meeting del 14 giugno.

(Gianluca Semeraro)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below