May 9, 2018 / 12:56 PM / 2 months ago

Ilva, Emiliano contro piano ArcelorMittal, non ritira ricorso Tar

BARI/ROMA, 9 maggio (Reuters) - Il presidente della Puglia Michele Emiliano contesta i tagli di personale dell’Ilva previsti da ArcelorMittal e non intende ritirare il ricorso al Tar contro il piano ambientale del governo.

L’accordo con i sindacati sul piano industriale è vincolante per la vendita del più grande gruppo siderurgico italiano al consorzio Am InvestCo - guidato da ArcelorMittal - il cui closing è previsto a settembre.

Ma anche il ricorso al Tar del Lazio, che verrà discusso il prossimo 6 giugno, potrebbe rappresentare un ostacolo all’operazione, dato che l’acquirente ha chiesto “certezza” prima di dare corso a un investimento da 2,3 miliardi di euro.

“I livelli occupazionali e la condizione contrattuale dei lavoratori non possono essere oggetto di una negoziazione con l’acquirente”, ha detto oggi Emiliano al termine della prima riunione, con sindacati e sindaci, del tavolo istituzionale regionale sulla vertenza Ilva di Taranto.

“Non si licenzia nessuno. Sono 14.000 lavoratori e 14.000 rimangono”, ha aggiunto il presidente Pd. “L’indotto attuale va tutelato e protetto... non ci deve essere discontinuità contrattuale, cioè non bisogna applicare ai lavoratori il Jobs Act, e bisogna mantenere la loro posizione”.

Nel negoziato con i sindacati - interrotto a fine aprile proprio per il mancato accordo sui licenziamenti - ArcelorMittal ha garantito 10.000 assunzioni su circa 14.000 dipendenti ed il mantenimento del livello salariale comprensivo degli scatti di anzianità.

Domani, al ministero dello Sviluppo Economico, il gigante della siderurgia mondiale tornerà a sedersi al tavolo con i sindacati. L’accordo con i rappresentanti dei lavoratori è essenziale per la finalizzazione della vendita di Ilva, che ha già ottenuto nei giorni scorsi il via libera condizionato dall’antitrust Ue.

Ma sulla vendita pesa anche il ricorso presentato a novembre da Emiliano e dal sindaco di Taranto Rinaldo Melucci contro il nuovo piano ambientale del governo per Ilva.

Fonti regionali hanno detto che Emiliano non intende ritirare il ricorso.

Secondo il presidente e il sindaco il decreto sarebbe illegittimo perché concederebbe di fatto una proroga al termine di realizzazione degli interventi di risanamento relativi alle prescrizioni dell’Aia (autorizzazione integrata ambientale) già da tempo scadute, e il governo avrebbe ignorato a suo tempo le osservazioni presentate dalla Regione.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below