May 8, 2018 / 6:00 PM / a month ago

PUNTO 1-Bper, utile trim1 balza a 251 mln, piano su Npl più aggressivo

(Aggiunge altre dettagli)

MILANO, 8 maggio (Reuters) - Bper annuncia un utile netto a livelli record nel primo trimestre e aggiorna il piano sugli Npe con target più aggressivi con l’obiettivo di raggiungere un ratio lordo dell’11,5% al 2020 dal 19,3% attuale.

L’istituto punta nel triennio a una riduzione dello stock lordo di Npe di oltre il 40% dai livelli di fine 2017, pari a 10,5 miliardi, attraverso la cessione di sofferenze, la gestione interna e write-off.

In particolare, per accelerare il piano di derisking l’istituto emiliano ha selezionato un portafoglio di crediti deteriorati potenzialmente cedibili di circa 6,4 miliardi, pari a due terzi dei crediti dubbi complessivi, a fronte del quale ha effettuatto ulteriori accantonamenti per 1,1 miliardi alzando le coperture al 57,4%.

In termini di cessioni la banca è già al lavoro sulla vendita di sofferenze per un ammontare lordo complessivo tra i 3,5 e i 4 miliardi di cui 3 miliardi attraverso due operazioni di cartolarizzazioni. Una da circa 1 miliardo di crediti del Banco di Sardegna è in fase avanzata e dovrebbe concludersi entro il primo semestre, mentre la seconda tranche da 2 miliardi circa riguarda sofferenze della capogruppo Bper da completarsi entro la fine del 2018.

Nel corso della conference call l’AD Alessandro Vandelli ha spiegato che la svalutazione di un ampio portafoglio di Npl per 6,4 miliardi lascerà spazio alla banca di decidere su ulteriori cessioni se ci saranno opportunità di mercato o di realizzre benefici a conto economico attraverso i recuperi interni.

Il piano prevede inoltre coperture sugli Npe in area 55%, un costo del credito annualizzato inferiore ai 60 punti base e un Cet 1 ratio superiore al 12%. A fine del primo trimestre Bper aveva un Cet1 ratio phased-in pari al 14,61%, quello fully phased all’11,71%.

Per quanto riguarda i risultati del trimestre l’utile netto si è attestato a 251 milioni grazie ai capital gain realizzati sull’attività di trading sul portafoglio titoli e al calo delle rettifiche su crediti.

Il margine di interesse si attesta a 293,2 milioni; il dato pro-forma è pari a 267,64 milioni in calo del 2,4% rispetto al quarto trimestre del 2017.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below