April 30, 2018 / 10:54 AM / 4 months ago

Banche zona euro, taglio sofferenze continua in ultimo trim 2017 - Bce

FRANCOFORTE, 30 aprile (Reuters) - Le banche della zona euro hanno continuato a tagliare la massa di crediti deteriorati nell’ultimo trimestre dell’anno scorso alleggerendo i bilanci dal fardello che ha pesato sulla crescita e sugli utili bancari.

E’ quanto emerge dai dati della Bce, secondo cui l’ammontare di sofferenze nelle banche vigiliate da Francoforte è sceso a 721 miliardi di euro alla fine dello scorso anno da 759 miliardi dell’anno precedente, con progressi in tutti quei paesi dopo il problema dei crediti deteriorati è più sensibile come Italia, Spagna, Irlanda, Portogallo e Grecia.

Oltre un quarto dell’ammontare totale riguarda le banche italiane ma la cifra è scesa a 187 miliardi a fine 2017 da 196 miliardi di tre mesi precedenti e 284 miliardi di un anno fa.

In Grecia gli Npl sono calati a 101 miliardi rispetto ai 106 di tre mesi prima, in Spagna a 106 da 112 miliardi.

Cacolato sugli impieghi il rapporto per le banche dell’area euro è sceso sotto il 5% lo scorso anno ma rimane sopra il 10% per Italia, Irlanda e Portogallo, mentrre in Grecia è al 45%.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below