April 26, 2018 / 9:50 AM / 4 months ago

Eni avvia seconda unità produzione Zohr, capacità arriva a 150.000 barili/giorno

MILANO, 26 aprile (Reuters) - Eni ha avviato la seconda unità di produzione del progetto Zohr, che porterà una capacità installata aggiuntiva di 400 milioni di piedi cubi stardard di gas al giorno, a soli quattro mesi dall’avvio della produzione.

E’ quanto si legge in un comunicato.

Zohr avrà ora una capacità equivalente a 150.000 di barili di idrocarburi al giorno (46.000 boe/giorno in quota Eni).

Il giacimento di Zohr, la più grande scoperta di gas mai realizzata in Egitto e nel Mar Mediterraneo, si trova al largo delle coste egiziane, nel blocco di Shorouk, a circa 190 km a nord di Port Said. Zohr è stato scoperto ad agosto 2015, ha ottenuto l’approvazione per il Development Lease a febbraio 2016 e ha iniziato la produzione a dicembre 2017, con un time to market di 2,3 anni.

La major petrolifera italiana detiene una partecipazione del 60% nel blocco di Shorouk, Rosneft il 30% e BP il 10%.

A marzo 2018, Eni ha concordato la cessione a Mubadala Petroleum di un 10% della sua quota nella concessione.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below