April 24, 2018 / 7:26 AM / 2 months ago

Saipem, pronta per cogliere opportunità dal mercato prossimi tre anni - AD Cao

MILANO, 24 aprile (Reuters) - Nei prossimi tre anni Saipem coglierà spunti e opportunità di crescita con un’attenzione a quello che offrirà il mercato anche sul fronte “M&A”.

E’ questo l’obiettivo che si pone l’AD, Stefano Cao, fresco di riconferma alla guida della oil service per un altro triennio, ottenuta dai soci Eni e Cdp. A lui si affiancherà il presidente Francesco Caio.

“I prossimi tre anni li vedo da una parte portando avanti tutte le iniziative avviate nei tre anni precedenti e dall’altra mantenendo una forte attenzione sulle evoluzioni del mercato. Saipem dalle grandi crisi ha sempre saputo cogliere spunti e opportunità di crescita che possono vedere alcune delle nostre attività combinate con attività di altre aziende per creare valore”, ha detto il manager in una call con la stampa commentando i risultati del primo trimestre chiuso con una perdita netta di 2 milioni, mentre il netto adjusted (senza le componenti straordinarie) è stato positivo per 11 milioni.

Nel trimestre in discesa il debito netto a 1,2 miliardi da 1,296 miliardi al 31 dicembre scorso. Confermata la guidance su ricavi e Ebitda 2018 mentre è stata rivista al rialzo a 1,3 miliardi la previsione sul debito netto che include anche l’acquisizione del mezzo navale Engineering & Construction offshore.

Cao ha quindi sottolineato che “continua il cammino di rilancio dell’azienda che registra una performance operativa in linea con le attese. Direi che sono interessanti due temi: riduzione significativa del debito e poi il nuovo investimento che abbiamo deciso di affrontare con l’acquisto della nuova nave Constellation”.

Facendo poi un commento dei tre anni passati, particolarmente difficili a causa del forte calo del prezzo del petrolio che ha portato a un drastico taglio degli investimenti da parte delle compagnie petrolifere, Cao ha evidenziato che Saipem è stata impegnata “nella ridefizione della struttura totale dell’azienda, con la divisionalizzazione e i progetti di taglio costi ed efficientamento molto aggressivi in preparazione di una ripresa del mercato. Oggi ci sono segnali ancora deboli di recupero che si devono concretizzare”.

Il numero uno di Saipem ha confermato l’interesse a partecipare alla gare per i campi eolici avviate da Edf ed Engie in Francia. “Confermo che i due progetti eolici di Edf così come di Engie restano nella lista dei progetti che perseguiamo a livello prioritario”, ha detto.

Infine, anche la Tav in Italia resta al centro dell’interesse di Saipem “uno dei target prioritari anche se non con quella velocità che ci saremmo auspicati, ma l’assegnazione dei contratti prosegue”.

(Giancarlo Navach)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below