April 23, 2018 / 1:20 PM / 4 months ago

PUNTO 1-Banca Generali, utile netto cala 13%, in 2018 raccolti 1,9 mld al 19 aprile

* Raddoppia utile netto rettificato per voci variabili

* AD non aggiorna guidance raccolta 2018

* Vede margine interesse 2018 inferiore a 2017 (Aggiorna dopo conference call analisti, aggiunge dettagli, aggiorna andamento titolo)

MILANO, 23 aprile (Reuters) - Banca Generali ha realizzato nel primo trimestre un utile netto pari a 49 milioni di euro, in contrazione del 13%, risultato che si confronta con un consensus raccolto dalla società per 43,9 milioni.

Sulla bottom line hanno influito le componenti variabili dei ricavi — commissioni di performance e trading — al netto delle quali l’utile netto risulta più che raddoppiato a 31,8 milioni.

In particolare, le commissioni variabili sono crollate dell’82% a 7,6 milioni per effetto della volatilità e della maggiore incertezza dei mercati. Quelle ricorrenti hanno viceversa mostrato una crescita di quasi il 30% a 78 milioni.

La banca del gruppo Generali ha inoltre fornito un aggiornamento sull’andamento della raccolta netta di aprile comunicando che, al 19 del mese, gli afflussi ammontavano da inizio anno a 1,9 miliardi.

Nel corso della conference call con gli analisti l’AD Gian Maria Mossa non ha voluto rivedere al rialzo l’obiettivo di raccolta per l’esercizio, che resta per il momento fermo a 4 miliardi.

“Confermo l’obiettivo di 2,5 miliardi per le soluzioni wrapper ma voglio vedere l’andamento della raccolta di aprile e maggio prima di aggiornare la guidance sulla raccolta”, ha detto.

Il titolo si è rafforzato a valle dei risultati, aggiornando i massimi di seduta sopra i 28 euro. Poco prima delle 15 avanza dello 0,9% a 27,8 euro con volumi già quasi pari a quanto viene scambiato mediamente in un’intera seduta. Il FTSE Mib viaggia piatto.

In discesa del 16% nel periodo il margine di interesse a 13,2 milioni “per effetto del contesto di bassi tassi e la scelta strategica di aumentare il profilo difensivo del portafoglio di tesoreria”, che si è tradotto in un aumento degli utili da trading a 15,2 da 3,4 milioni.

Il margine di interesse di questo esercizio sarà inferiore a quello del 2017, pari a 61,4 milioni.

“Per il margine di interesse ci aspettiamo un aumento di un milione nel secondo trimestre sul primo e di un milione nel terzo trimestre sul secondo”, ha detto Mossa. “Il quarto trimestre sarà superiore al terzo trimestre ma non abbastanza perché il 2018 chiuda il divario con il 2017”.

Dalla seconda metà di marzo, parte della liquidità della Tesoreria è stata parzialmente reinvestita e alla fine del trimestre il portafoglio obbligazionario si attestava a 5,9 miliardi di euro (+4% da inizio anno) con una duration complessiva pari a 2,0 anni e una maturity di 3,4 anni.

Per il testo integrale del comunicato diffuso dalla società, i clienti Reuters possono cliccare su

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below